I BENEFICI DELLA VITAMINA D

Si sente spesso parlare di VITAMINA D; negli ultimi periodi, quando si eseguono gli esami di routine sempre più persone notano che la VITAMINA D è spesso carente.

La vitamina D è una vitamina molto importante per l’intero organismo perché aiuta a proteggere le ossa e a rinforzare il sistema immunitario.

Molte ricerche scientifiche confermano che la vitamina D è indispensabile per uno stato di salute ottimale.

Ecco alcuni dei suoi potenziali effetti benefici:

– contribuisce al mantenimento di ossa e denti normali

– riduce il rischio di malattie cardiache

– riduce il rischio di morte precoce

– è utile nella prevenzione del cancro

– può alleviare i sintomi della depressione

– contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario

– contribuisce al normale mantenimento della funzione muscolare

– riduce il rischio di osteoporosi

– riduce il rischio di cadute e fratture nell’anziano

– aiuta il dimagrimento

– contribuisce al normale assorbimento e utilizzo del calcio e del fosforo.

La vitamina D si trova solo in minime quantità in determinati alimenti (salmone, sardine, tuorlo d’uovo, solo per citarne qualcuno) ma la maggior parte viene prodotta dal corpo grazie all’esposizione alla luce solare. Indumenti troppo coprenti, la scarsa esposizione al sole, la pelle scura, creme solari e l’invecchiamento sono alcune delle cause che aumentano la probabilità di un inferiore produzione di vitamina D. Carenza di vitamina D sono molto comuni: il 60%-80% della popolazione presenta questa carenza.

In certi casi quindi è consigliato previo pare medico ricorrere ad una integrazione per raggiungere il fabbisogno raccomandato.

I 10 alimenti più ricchi di Vitamina D:

–          Olio di fegato di merluzzo

–          Sgombro

–          Anguilla

–          Trota

–          Salmone affumicato

–          Pesce spada

–          Sgombro o maccarello

–          Storione, affumicato

–          Uova di pesce

I tre principi cardini su cui focalizzarsi sono:

– Attività fisica costante: fattore di cruciale importanza per il mantenimento di un buono stato di salute e per la prevenzione di numerose malattie;

– Riposo: una delle funzioni più importanti per il mantenimento del benessere e della salute del corpo;

– Alimentazione sana: l’alimentazione è un atto delicato che condiziona la biochimica del corpo e gli stati mentali.

Aurelio De Giovanni

0